GIORNATA STORICA PER IL 4° STORMO
ARRIVA IL 1° EUROFIGHTER

PER LA PRIMA VOLTA UN PILOTA DEL REPARTO VOLA SUL NUOVO VELIVOLO

Il 16 marzo 2004 alle ore 10:49 il primo Eurofighter 2000 di serie IT-02 (MM55093) atterra a Grosseto, base del 4°Stormo Caccia (primo reparto dell’Aeronautica ad averlo acquisito nella propria linea di volo). Il velivolo è decollato alle 09:56 da Torino Caselle, sede dell’Alenia Aeronautica, con a bordo il Comandante della Squadra Aerea Gen. Pasquale Garribba e il Magg. Lorenzo De Stefano pilota sperimentale dell’Aeronautica Militare. Sui cieli della Toscana è intercettato simbolicamente e scortato fino all’atterraggio dal’ F-104 ASA-M 4-9 “Nerone” MM6873 del IX Gruppo e dal TF-104G MM54253 4-20, colorazione azzurra con il leone di colore giallo del 20°Gruppo. 

Primo Eurofighter in arrivo intercettato da F-104S ASA M 4-9 “Nerone” MM6873 del IX Gruppo e dal TF-104G MM54253 4-20 (arc.Fassari-Eurofighter primo)


Nel pomeriggio di martedì 16 marzo 2004, il Magg. Daniele Picco, primo pilota del 4°Stormo, vola sull’Eurofighter appena consegnato.

Il Magg. Daniele Picco entusiasta del suo primo volo sull’ Eurofighter (arc.Fassari-Eurofighter Picco)

Il Magg. Picco ci racconta le sue impressioni… “Una storica giornata per il 4°Stormo”

MAGG. Pil. DANIELE PICCO, PRIMO VOLO SU EUROFIGHTER

PRESENTAZIONE PRIMO EUROFIGHTER

Il 29 marzo viene presentato agli uomini e ai “Veci” del reparto il nuovo velivolo.


INAUGURAZIONE PALAZZINA COMANDO IX GRUPPO

Nel 2004 viene inaugurata la nuova sede del Comando del IX Gruppo i cui lavori erano iniziati nel 2001. Nella palazzina si torva l’ufficio del Comandante di Gruppo, del capo ufficio operazioni, la segreteria, la sala relax del “Meraviglioso” 
Il nuovo Comando è dedicato al T.Col. Andrea Costa, comandante del Nono, deceduto il 14 Febbraio 1999 in un tragico e assurdo incidente automobilistico sulla Siena-Grosseto. 

(Foto R.Cocianni-arc.Cocianni)
(arc.Cocianni-IXGr.)

GIORNATA AZZURRA 2004

Il 30 maggio 2004 sull’aeropoto di Pratica di Mare (Rm) in una grande festa aperta al pubblico, si svolge la Giornata Azzurra 2004  e contemporaneamente il Raduno Mondiale degli F-104 al quale partecipano anche velivoli del 4°Stormo. Questa data sancisce l’uscita di scena del caccia della Lockheed, dopo quarantuno anni di servizio nell’Aeronautica Militare italiana. All’evento sono presenti il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Gen.S.A. Sandro Ferracuti, il Capo dello Stato  Carlo Azeglio Ciampi e il Presidente del Consiglio On. Silvio Berlusconi. 

Sorvolo di nove F-104. I tre centrali sono special color: F-104S ASA M 999 Ducati; TF-104 Azzurrone; F-104S ASAM Nerone; (Foto A.Fassari)

DEBUTTO DELL’ EF-2000 TYPHOON PER LA FESTA DELLA REPUBBLICA

Pe la prima volta due velivoli Eurofighter del 4° Stormo, sorvolano il 2 giugno a Roma in occasione della Festa della Repubblica i Fori Imperiali.

(arc.Fassari)
(arc.Fassari)


PRESENTAZIONE DEL LIBRO “COME RONDINE IN CIELO”
Gorizia 18 e 19 giugno 2004

Il Col. Rosso assieme ad una rappresentanza del 4° Stormo partecipa a Gorizia alla presentazione del libro “Come rondine in cielo”, memorie di un pilota triestino del 4°Stormo di Gorizia
Il giorno successivo prima di ripartire per Grosseto depone una corona d’ alloro al monumento del Duca d’ Aosta.

IL IX GRUPPO RITORNA NELLA SUA SEDE

Con la dismissione dell’ F-104 nel luglio 2004, il IX Gruppo che si trova nella zona operativa del Ventesimo, ritorna nella sua sede dove nel frattempo sono state allestite le nuove infrastrutture idonee ad accogliere l’ Eurofighter.

CAMBIO COMANDO 4° STORMO

7 luglio 2004 il Col. Alberto Rosso cede il Comando del 4°Stormo al COL. PIL. VITTORIO IANNOTTA

64 COL IANNOTTA VITTORIO 07/07/2004 – 13/07/2006

Esercitazione in mare recupero naufrago per la 604^ Squadriglia il 26 agosto a Marina di Grosseto.

CAMBIO COMANDO IX GRUPPO EF 2000
31 agosto 2004 il T. Col. Stefano Porcedda cede il Comando del Gruppo al T. COL. PIL. PIERO GAVAZZO (EF-2000)

Il T.Col. Porcedda è il Comandante che ha seguito la transazione dall’ F-104, lentamente in dismissione, agli Eurofighter in consegna. Porcedda non farà in tempo ad abilitarsi sulla nuova macchina perchè dopo qualche mese dell’entrata in linea dei nuovi velivoli lascia il Comando del IX Gruppo al T.Col. Piero Gavazzo. L’11 dicembre 2003 aveva partecipato alla “Sfida fra Purosangue”: Ferrari F2003-GA di Michael Schumacher sfida Eurofighter Typhoon ancora di proprietà dell’Alenia pilotato dall’astronauta Maurizio Cheli capo collaudatore.

VISITA DEL C.S.M. DIFESA AMMIRAGLIO GIAMPAOLO DI PAOLA

Il 9 settembre 2004 il Capo di Stato Maggiore della Difesa Ammiraglio Giampaolo Di Paola , accompagnato dal Gen. S.A. Leonardo Tricarico Capo di Stato Maggiore dell’ Aeronautica visita il 4° Stormo. I due Ufficiali sono ricevuti dal Gen. B.A.  Pietro Valente comandante della Divisione Caccia Aquila  e dal Col. Vittorio Iannotta comandante il 4°Stormo. Dopo la visita alla base, l’ Ammiraglio Di Paola effettua un volo sull’ Eurofighter EF2000 esprimendo il  compiacimento per le elevate prestazioni del caccia che entro l’anno sostituira’ l’ F-104. 

MOSTRA FOTOGRAFICA AMEDEO DUCA D’AOSTA – MIRAMARE (Ts)

Il 22 ottobre il Magg. Picco e il Cap.  Vidoni (Ufficiale tecnico) del 4° Stormo, visitano nel castello di Miramare (Ts) la mostra “Amedeo di Savoia Duca d’Aosta” sette anni a Miramare , organizzata dall’ Associazione Culturale 4°Stormo. 

FINE DELL’ ERA 104

Con informativa del 23 febbraio 2004 lo Stato Maggiore Aeronautica dispone la dismissione della linea F-104 in data 31 ottobre 2004

(arc.Ufficio Storico)

Il 25 ottobre 2004 i caccia F-104 Starfighter del 4° Stormo lasciano definitivamente Grosseto alla volta di Grazzanise per svolgere gli ultimi servizi di allarme.

L’ULTIMO SCRAMBLE DEL 104

Aeroporto di Grazzanise. Ore 8.25 di Domenica 31 ottobre 2004Alle 8.25. La quiete mattutina è squarciata improvvisamente dal rombo di 2 F-104S ASA-M del 9° Stormo, per un decollo in coppia full AB.
È routine certamente, ma ormai è l’ultima volta per il glorioso Starfighter, cacciatore di stelle”: il Magg. pil Aurelio Covotta del 10° Gruppo (9° Stormo) ed il Ten. pil Rolando Pellegrini del IX Gruppo (4° Stormo) sono gli attori co-protagonisti di quello che è l’ultimo turno dall’allarme dello “Spillone”. Come se fosse un giorno qualsiasi, i due piloti hanno indossato i loro caschi, sono corsi agli shelter, sono saliti a bordo dei velivoli già “prevolati”, come si dice in gergo, si sono mossi al punto attesa e, ricevuta l’autorizzazione dalla torre, sono schizzati veloci verso il loro target. Oggi però non è una giornata normale: rappresenta infatti l’addio vero, perché oggi termina definitivamente l’attività operativa di questo velivolo che è, da tempo, un mito. A celebrare l’evento, durante la giornata, una formazione di 5 velivoli, gli ultimi F-104 operativi, assolutamente eccezionale: leader il Generale Pietro Valente con il velivolo 4-16 (MM6850), Comandante della Divisione “Aquila”, n° 2 il Col. Vittorio Iannotta, Comandante del 4° Stormo con il vel. 9-31 (MM6934), n° 3 il Col. Giampaolo Miniscalco, Comandante del 9° Stormo, con il 9.99 (MM6930), n° 4 il Magg. Giovanni Balestri, Comandante del 20° Gruppo con il vel. 4-50 (MM6890) e n° 5 il Gen. Settimo Caputo, Vice Capo di Stato Maggiore del Comando Generale delle Scuole con il vel 9-39 (6876). Dopo alcuni passaggi sul cielo campo, i velivoli sono venuti all’atterraggio, uno dietro l’altro, sotto gli occhi commossi dei presenti: la sorpresa finale sono stati un paio di passaggi transonici del Col. Miniscalco, che con il suo 999 rosso fuoco ha terminato la mini esibizione con una fantastica arrampicata in verticale! Il capitolo finale della storia dell’F-104 è stato così scritto, anche se 4 esemplari, di cui 2 biposto, presteranno servizio ancora per qualche tempo presso il Reparto Sperimentale Volo di Pratica di Mare. Con un’efficienza* media nell’ultimo anno dell’80% lo Starfighter ha chiuso in bellezza una carriera assolutamente straordinaria.
* Efficienza gestita dagli uomini del 4° Stormo

CAMBIO COMANDO 20 GRUPPO
3 novembre 2004 il T. Col. Pil. Balestri Giovanni cede il Comando del Gruppo al MAGG. PIL. CALENDA STEFANO