Alberto Montanari
Nato a Sagrado (Gorizia) il 10-07-1911, inizia a volare nel 1929. Consegue brevetto di pilota d’aeroplano nel 1930 presso la Scuola di Volo di Ciampino. E’ assegnato alla 91^ Squadriglia del 1° Stormo di Campoformido e, durante le “Grandi Manovre Aeree”, momentaneamente dislocato ad Aviano. Fa parte del primo gruppo di 64 piloti insediato a Gorizia nel settembre 1931. Partecipa alle piu’ importanti manifestazioni aeree di quei tempi: Budapest (1936 e 1937), Zurigo (1937), Belgrado (1938) e Berlino (1939). Durante il Secondo Conflitto Mondiale e’ in Africa sempre con il 4° Stormo e dopo l’8 settembre entra a far parte del G.T.V. (Gruppo Trasporto Velivoli). Terminata la guerra, lascia l’Aeronautica e continua a volare come istruttore dell’Aeroclub di Trieste e Gorizia. E’ deceduto il 30-06-1998.

mon09: Aviano – luglio 1931 91^ Squadriglia su CR.20
mon06: Aviano – agosto 1931 91^ Squadriglia. Da sinistra, in piedi, in prima fila: av.mot. TORRIERO (3°), serg.m.  capo armiere ASTORRI (4°), m.llo capo montatore GAGLIARDINO (5°), ten. SALVADORI (7°), cap. BIANCHEDI, famoso trasvolatore (9°), ten. De TURRO (10°), ten. REMONDINO (11°), m.llo capo motorista BIANCHI (12°). Da sinistra, a terra: serg.GIACCHETTI (2°), serg. POLTRONIERI (3°), serg. BEDESCHI (4°), serg. CASENTINI (5°), serg. METLICOVITH (6°), serg. MONTANARI (7°)
mon05 – Gorizia – 1935 91^ Squadriglia. Da sinistra: GIACCHETTI (4°), POLTRONIERI (7°), morto durante la guerra a seguito di ammaraggio, REMONDINO (9°), MONTANARI (10°)
mon03: Gorizia – 27/09/1935 Il duca Amedeo d’AOSTA con i piloti del IX Gruppo Caccia Terrestre davanti ad un CR32 Da sinistra, in piedi: serg. SOZZI (1°), serg. BREVEGLIERI (2°), serg.LARESE (3°), s.ten. GALBIER (4°), ten. ZUFFI (5°), cap. MOSCATELLI (6°), ten. VIOLA (7°), magg. CHIESA (8°), Amedeo duca d’AOSTA (9°), col. BONOLA (10°), magg. MOORE (11°), cap. MOLINARI (12°), ten. D’AGOSTINIS (13°), serg. MONTANARI (14°), serg. SARTORI (15°), ten. LARCHER (16°).  Da sinistra, seduti: serg. ALBANI (1°), serg. … (2°), cap. PIRAGINO (3°), serg. DE PARI (4°), serg. COLOMBINA (5°), s.ten. … (6°), ten. NERI (7°), ten. SAMA (8°), serg. COSTIGLIOLO (9°), serg. REDAELLI (10°), serg. AVVICO (11°), serg. … (12°), ten. LARSIMONT (13°), serg. … (14°), ten. DAGASSO (15°), serg. … (16°)
mon02a: Budapest – 14 Giugno 1936 Giornata dell’Ala. I piloti della Squadriglia Acrobatica con le autorita’ Ungheresi e funzionari del Consolato Italiano davanti alla Sede locale della FIAT. Da sinistra: Dipendente del Ministero Ungherese incaricato dell’assistenza ai piloti italiani, serg. Renzi, m.llo spec. Bianchi, civile ungherese, ufficiale ungherese, due funzionari Consolato Italiano, serg. Romandini, maggiore dell’A.M.I. Addetto Militare, quattro funzionari Consolato, serg. Monico (seminascosto), cap. Viola, cap. Rossi, ufficiale dell’Esercito Ungherese, s.ten. Pezze’, serg. Chianese, serg. Corsi, serg. Montanari, serg. Carini
mon02c: Budapest – 14 Giugno 1936 Giornata dell’Ala. I piloti della Squadriglia Acrobatica con le autorita’ Ungheresi e funzionari del Consolato Italiano davanti alla Sede locale della FIAT. Da sinistra: due funzionari Consolato italiano, cap. Viola, ufficiale dell’Esercito Ungherese, cap. Rossi, serg. Monico, s.ten. Pezze’, serg. Chianese, serg. Corsi, serg. Carini, serg. Montanari
mon07: Budapest – 20 Giugno 1937 Meeting Internazionale. Da sinistra, in piedi: Agonigi (1°), Baschirotto (2°), Remondino (5°), Pezze’ (6°). Da sinistra, a terra : Zorn (1°), Romandini (2°), Renzi (3°), Montanari (4°)
mon04: Budapest – 20 Giugno 1937 Sottufficiali della Pattuglia Acrobatica. Da sinistra: Tonello, Renzi, Agonigi, Stabile, Romandini, Zorn, Castelletti, accompagnatore ungherese, Montanari
mon14: Budapest – 14 Giugno 1936 o 1937
mon15: Budapest – 14 Giugno 1936 o 1937
mon08: Zurigo – luglio agosto 1937 Meeting Internazionale dell’Ala. Sul gradino piu’ alto: ZORN (1°), RENZI (2°), AGONIGI (3°), MONTANARI (5°), CASTELLETTI (6°), ROMANDINI (7°). Sul gradino intermedio: PEZZE’ (1°), TONELLO (3°). Sul gradino piu’ basso: REMONDINO (1°)
mon17: Zurigo – 25-07-1937 Formazione ad X, simbolo del X Gruppo
mon10: Gorizia 1937. Visita all’aeroporto della principessa di Piemonte e di Amedeo di Savoia duca d’Aosta. La principessa stringe la mano a Romandini. Da sinistra: Pezze’, ….., Romandini, Montanari.
mon16: Gorizia – 06-07-1939. La divisione Aquila. Le prime cinque Squadriglie sono del 4° Stormo, le successive sono del 1° e 6° Stormo