Accanto al nuovo comando del 20°Gruppo viene collocato un TF-104G Unus Sed Leo.

(Foto G.Ciarini)

PIAGGIO PROVE DI VELOCITA’

Il 26 febbraio 2008 ingegneri, meccanici e collaudatori del reparto Sperimentazione Veicoli del Gruppo Piaggio effettuano sull’aeroporto militare di Grosseto prove di velocità e accelerazione su alcuni modelli di moto. Accolti dal Col. Nuzzo il gruppo si è subito recato sulla pista secondaria dove ha potuto sfruttare al meglio gli oltre due chilometri di rettilineo. Sono state provati quattro modelli di moto (Aprilia Shiver 750, Aprilia 850 Mana, Moto Guzzi Griso 1200 e Moto Guzzi Stevlio 1200), due delle quali equipaggiate con motori prototipali, sulle quali sono stati effettuati test di velocità massima e di accelerazione e alcune verifiche tecniche sul motore. Particolarmente soddisfatto si è dichiarato l’Ingegnere Antonio Marchetti, il quale ha più volte sottolineato l’importanza di poter disporre di una pista così lunga che permette il raggiungimento degli obiettivi dei test nella massima sicurezza per piloti e collaudatori.

Personale del Reparto Sperimentale veicoli gruppo Piaggio. Al centro il Comandante Col. Vincenzo Nuzzo (Lab. Foto. 4° Stormo)

In marzo il Gen.S.A. Giuseppe Marani comandante della Squadra Aerea di Roma accompagnato dal Gen.D.A. Gianfranco Camperi capo di Stato Maggiore del Comando della Squadra Aerea di Roma, effettua un volo addestrativo su un Eurofighter del 20°Gruppo.

CAMBIO COMANDO 20° GRUPPO
10 marzo 2008 il Magg. Pil. Marco Amort cede il Comando del Gruppo al MAGG. PIL. ANDREA TRUPPO

TYPHOON MEET

Tra il 10 e il 14 marzo 2008 per la prima volta le quattro forze aeree che hanno dato origine all’Eurofighter – Germania, Italia, Regno Unito e Spagna – partecipano congiuntamente sulla base aerea di Moron (Siviglia),  all’ esercitazione “Typhoon Meet”. La Luftwaffe interviene con 3 velivoli del Jagdgeschwader 73 Steinhoff di base a Rostock-Laage; l’ Aeronautica militare con 4 velivoli, due del IX Gruppo (4°Stormo ) e due del 12° Gruppo (36° Stormo); la Royal Air Force con 4 velivoli degli Squadron No. 3 e No. 11 di base a RAF Coningsby; l’Ejército del Aire con 9 velivoli dell’Ala 11 del Grupo 11. L’obiettivo e’ di dimostrare l ‘interoperabilita’ dell’ Eurofighter e le sue capacita’ aria-aria nel combattimento simulato con altri tipi di caccia e di comparare e valutare gli aspetti logistici e manutentivi. Formazioni composte al massimo di dodici Typhoon si “scontrano” amichevolmente con altre formazioni da caccia spagnole: dieci tra F-18 dell’ Ala 12 di Torrejon e dell’ Ala 15 di Saragozza, quattro Mirage F-1 dell’ Ala 14 di Albacete. Durante il “Typhoon Meet”, gli Eurofighter effettuano in media tre uscite al giorno con un totale di circa 70 aerei in volo sui poligoni di Toledo, Albacete e Huelva.

VISITA DELLA DELEGAZIONE AUSTRIACA

Sempre in marzo una delegazione dell’Aeronautica austriaca guidata dal Brig.Gen. Hubert Norbret è in visita ai reparti operativi e di supporto dell’Aeronautica Militare italiana per ottenere informazioni nell’ambito dell’entrata in linea dell’Eurofighter Typhoon in Austria, quinto paese a ordinare il modernissimo velivolo da difesa aerea. L’Austria ha ordinato 15 Eurofighter ed i primi due esemplari sono stati consegnati a fine 2007. La delegazione inizia la visita al 4°Stormo e prosegue a Cameri e a Decimomannu.

ESERCITAZIONE SPRING FLAG 2008

(arc. Lab.foto 4°Stormo)

VISITA DELL’ AIR VICE MARSHAL CHRISTOPHER HARPER

Il 2 aprile 2008 l’Air Vice Marshal Christopher Harper della Royal Air Force e’ in visita a Grosseto per un’analisi comparativa delle metodologie operative, manutentive ed addestrative attinenti al programma Eurofighter dei due paesi membri del consorzio insieme a Spagna e Germania.

MISSIONE ADDESTRATIVA GEN. GIAN PIERO RISTORI

Martedi’ 22 aprile il Gen.S.A. Gian Piero Ristori direttore della D.I.P.M.A. (Direzione Impiego Personale Militare Aeronautica), effettua una missione addestrativa su un Eurofighter del 20°Gruppo.

2008 Visita direttore della DIPMA Gen.S.A. Ristori. A sinistra Magg. Pil. Truppo a destra Col. Pil. Nuzzo (arc. Lab.foto 4°Stormo-Visite istituzionali)

UDIENZA DEL PAPA IN PIAZZA SAN PIETRO

Il 7 maggio 2008 circa 130 persone fra militari e familiari del 4° Stormo, accompagnati dal Comandante Col. pil. Nuzzo e dal Cappellano Militare don Fausto Amantea, partecipano in Piazza San Pietro all’udienza del mercoledi del Santo Padre Papa Benedetto XVI.

OTTIMIZZAZIONE ATTIVITA’ ADDESTRATIVA

Al fine di ottimizzare l’attività addestrativa sull’ Eurofighter, dai primi di maggio e fino al 29 del mese, il Cap. Juan Luis Carrasco dell’ Ejercito de Aire è a Grosseto per svolgere con i colleghi del 4°Stormo una decina di missioni per oltre 12 ore di volo. Per lo stesso motivo in luglio, il Cap. Salvatore Florio si recherà in Spagna sulla base aerea di Moron de la Frontera sede dell’Ala 11 equipaggiata con Eurofighter.

DOPO 60 ANNI

Il 19 maggio 2008 i piloti Dave Hutton, Harold Mc Donnell e James Hare del 57th Fighter Group americano rischierato sull’ aeroporto di Grosseto durante la seconda guerra mondiale ritornano a Grosseto ospiti del 4°Stormo.

VISITA DEL GEN. AYDOGAN BABAOGLU

Il 21 maggio il Capo di Stato Maggiore dell’ Aeronautica Turca, Gen. Aydogan Babaogl e’ in visita a Grosseto per conoscere la realta’ della difesa aerea e lo sviluppo del programma Eurofighter in Italia. La delegazione Turca e’ composta da tre ufficiali accompagnata dal Gen.B.A. Orazio De Minicis e dal Magg. Andrea Centra, Escort Officer di SMA. Dopo i saluti, la delegazione si trasferisce in aula briefing per la presentazione del Reparto inserito nella catena di difesa dello spazio aereo nazionale. L’intervento del Col. Nuzzo, evidenzia le attività addestrative svolte dai due gruppi di volo. Dopo pranzo il generale turco si reca al 20° Gruppo per il briefing pre-missione con il Comandante Magg. Truppo e alle 15.00 decolla per una missione addestrativa assieme a due Eurofighter atterrando un’ora dopo.

GIORNATA AZZURRA 2008
Pratica di Mare 23 – 25 maggio 

Il 4°Stormo rischiera a Pratica di Mare l’ Eurofighter 4 – 33.

VISITA DELEGAZIONE BRASILIANA

Il 4 giugno 2008 una delegazione della Forca Aerea Brasileira guidata dal Major Brigadeiro do Ar Halio Paes de Barros Junior (comandante logistico) accompagnata dal Gen. Ispettore Domenico Esposito comandante della 2^ Divisione del Comando Logistico di Roma, è in visita al 4° Stormo.

OPEN FLY – MEMORIAL DAY BARACCA

Il 6 luglio all’ Open Fly – Memorial Day Francesco Baracca a Lugo di Romagna si esibisce l’Eurofighter 4-21.

SQUADRON EXCHANGE: 20° GRUPPO – 29 SQUADRON

Nelle prime due settimane di luglio si tiene a Grosseto il primo “Squadron Exchange” Italian Thunder 2008 degli Eurofighter italiani. I gruppi partecipanti sono il 20° e il No.29(R) dello Squadron della Royal Air Force proveniente da Coningsby (England), entrambi Operational Conversion Unit per il Typhoon delle rispettive forze aeree.
I quattro Eurofighter inglesi partecipanti allo Squadron, sono atterrati a Grosseto lunedi’ 7 preceduti il giorno prima dal personale tecnico e dai materiali di supporto arrivati con un C-130 della RAF. La delegazione inglese e’ composta da circa 50 persone tra piloti e specialisti.

“Squadron Exchange” Italian Thunder 2008, 20°Gruppo-29 Squadron Raf

SALONE AEROSPAZIALE DI FARNBOROUGH
14 – 20 luglio

Alenia espone un Eurofighter del 4° Stormo.

PRIMO PILOTA DI EUROFIGHTER RAGGIUNGE 500 ORE DI VOLO

Il T.Col. Picco comandante del IX Gruppo è il primo pilota ad aver raggiunto le 500 ore di volo sull’ Eurofighter

CAMBIO COMANDO IX GRUPPO
5 agosto 2008 il T. Col. Pil. Daniele Picco cede il Comando del Gruppo al T. COL. PIL. ANDREA ARGIERI EF-2000)

Durante la breve ma sentita cerimonia, una formazione di sette velivoli Eurofighter decollati scaglionati (prima tre biposto F-2000B seguiti da quattro monoposto F-2000A) esegue dapprima una seria di Immelmann quindi diversi passaggi sul cielo campo concludendo con le singole aperture in formazione per poi portarsi all’atterraggio.

VISITA LAMPO A GORIZIA DEL COL. NUZZO
12 agosto 2008

Durante la breve visita a Gorizia, il Col. Vincenzo Nuzzo accompagnato dal Lt. Mancianti incontra i soci dell’ Associazione Culturale 4 Stormo e il m.llo Raffaele Chianese, l’ultimo dei primi piloti del 4°Stormo di Gorizia.
Dopo l’ arrivo in mattinata all’aeroporto di Ronchi dei Legionari a bordo di un P180 del 14°Stormo, il comandante raggiunge Gorizia e sosta davanti al lapidario dei Caduti del 1° e 4° Stormo e al monumento del Duca d’ Aosta.

INAUGURAZIONE ARCHIVIO STORICO

Martedì 26 agosto 2008 alla presenza di autorità civili e militari, si svolge una duplice cerimonia per l’inaugurazione dell’ archivio storico del 4° Stormo allestito nell’ appendice dell’ ex hangar del 20° Gruppo e la consegna della certificazione ISO 9001 allo Stormo. L’ Associazione Culturale 4° Stormo ha contribuito fornendo la documentazione fotografica del periodo goriziano dello stormo.

(arc. Fassari)

Nello stesso anno (2008) l’ Associazione Culturale 4° Stormo dona un pannello fotografico del Duca d’Aosta con i piloti del IX Gruppo di Gorizia che viene collocato all’entrata della palazzina comando. Successivamente il pannello viene riposizionato, sempre nella palazzina comando, in un ufficio.

(Foto R.Cocianni-arc.Cocianni)

AGLI EROI DEL 4°STORMO

Dietro l’ex hangar del 20°Gruppo viene posta una deriva di F-104 A imperitura memoria degli eroi del 4°Stormo”

(Foto R.Cocianni arc.Cocianni)

CAMBIO COMANDO 4° STORMO

3 settembre 2008 il Col. Pil. Vincenzo Nuzzo cede il Comando del 4°Stormo al COL. PIL. ACHILLE CAZZANIGA

66 COL CAZZANIGA Achille 03/09/2008 – 01/09/2010

Alle ore 10,30 alla presenza del Gen. D.A. Roberto Corsini, comandante delle Forze da Combattimento dell’Aeronautica Militare, ha luogo la cerimonia di passaggio di consegne fra il Comandante uscente Col. Vincenzo Nuzzo ed il Comandante subentrante Col. Achille Cazzaniga. Durante il periodo di comando del Col.Nuzzo, sono stati effettuati circa 150 servizi di allarme e 40 missioni d’ intercettazione addestrative, per un totale di oltre 5.500 ore di volo. Attivita’ intensa anche per il 20°Gruppo che ha gestito la transizione sulla nuova macchina di 30 piloti. Il Col. Nuzzo andra’ a ricoprire l’incarico di capo del 2° Ufficio del 4° Reparto dello Stato Maggiore Aeronautica, ed in particolare si occupera’ di seguire lo sviluppo dei programmi dei mezzi pilotati e dell’ armamento aereo della Forza Armata. Il Col. Cazzaniga, proveniente dall’ Ufficio Generale del Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, si e’ occupato di Pubblica Informazione e comunicazione della Forza Armata, ricoprendo l’ incarico di Vice Capo Ufficio P.I.

Il Col. Nuzzo, a destra, pronuncia la formula di riconoscimento (arc. Lab.Foto 4°Stormo)

ESERCITAZIONE ANATOLIAN EAGLE

Fonte Aeronautica Militare

Dal 3 al 19 Settembre 2008 piloti e specialisti del 4° Stormo hanno partecipato, con tre velivoli Eurofighter, al rischieramento sulla base aerea di Konya in Turchia, in occasione dell’Anatolian Eagle.

L’Anatolian Eagle è un’importante esercitazione NATO che consente di verificare gli standard operativi di piloti e specialisti; i primi si cimentano in operazioni aeree complesse rischierati lontano dalla base madre, mentre i secondi seguono le giornaliere ed incalzanti attività manutentive con tutte le difficoltà del rischieramento.

(arc. Lab. Foto 4°Stormo)

All’esercitazione hanno partecipato, oltre ad una folta rappresentanza Turca, l’Italia, che partecipava con gli eurofighter, gli Stati Uniti d’America, con velivoli F 16, e Israele con velivoli F15 ed F16.
I risultati conseguiti sono stati di notevole spessore visto che i piloti del IX Gruppo Caccia e del 20° Gruppo O.C.U. hanno volato la totalità delle missioni assegnate, che gli standard manutentivi hanno permesso un’efficienza del 100% e che la catena logistica ha supportato brillantemente gli specialisti del G.E.A. (Gruppo Efficienza Aeromobili) al seguito dei due Eurofighter.

RISCHIERAMENTO A DECIMOMANNU

Fonte Aeronautica Militare
Senza soluzione di continuità, dal 19 fino al 28 Settembre i piloti e gli specialisti del 4° Stormo si sono poi rischierati a Decimomannu, in Sardegna, con tre velivoli eurofighter, per la quinta “uscita” operativa/addestrativa degli eurofighter della base maremmana. Ottimo il livello addestrativo raggiunto e notevole la capacità di integrazione con altri assetti NATO e con altri equipaggi EF2000, in tutte le missioni effettuate.

CAMBIO COMANDO 904 G.E.A. 
10 settembre 2008 il Col. G.A.r n Germano Longo cede il Comando del GEA al T. COL.r n FILIPPO TRIGILIO

Mostra fotografica Il Duca artigliere e aviatore

MOSTRA FOTOGRAFICA AMEDEO D’AOSTA IL DUCA ARTIGLIERE E AVIATORE

L’11 settembre 2008 il Comandante Col. Achille Cazzaniga, assieme ad una rappresentanza del 4° Stormo inaugura a Gorizia la mostra fotografica ” Amedeo d’Aosta, il Duca artigliere e aviatore”.

Il 14 settembre 2008 il Col. Cazzaniga presenzia ad Istrana alla cerimonia di cambio comando del 51° Stormo.

SCRAMBLE

Il 16 settembre 2008 alle 18:45 decollo su scramble di una coppia di Eurofighter per intercettare un Boeing 737 di nazionalita’ ceca diretto da Tunisi a Praga, che aveva perso il contatto radio con gli enti del controllo del traffico aereo all’altezza di Roma.

VISITA DEL AIR VICE MARSHAL YAHYA RASHEED RASHID AL-JUMA’AH

Il 15 ottobre il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica dell’ Oman – Air Vice Marshal Yahya Rasheed Rashid Al-Juma’ah – e’ al 4° Stormo per una visita studio della difesa aerea e dello sviluppo del programma Eurofighter in Italia.
La delegazione Omanita, composta da tre ufficiali e’ accompagnata dal Gen.B.A. Eugenio Lupinacci Vice Capo del 6° Reparto S.M.A. e dal Magg. Andrea Centra, Escort Officer di SMA

PRIMO TYPHOON SECONDA SERIE

Il 19 novembre 2008 a Torino, l’ Alenia consegna all’Aeronautica Militare il primo Typhoon seconda serie. Il velivolo, l’ esemplare IS020 ritirato dal Magg. pil. Marco Bertoli vice comandante del IX Gruppo e’ il primo di una serie di 47 caccia di standard evoluto che verranno consegnati alla forza aerea italiana entro il 2013.

VISITA DEL GENERAL CONSTANTIN CROITOUR

Il 20 novembre il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Rumena Lieutenant General Constantin Croitoru e’ in visita al 4° Stormo per prendere contatto con la realta’ della difesa aerea e dello sviluppo del programma Eurofighter in Italia. La delegazione Rumena composta da 3 ufficiali e’ accompagnata dal Gen.S.A. Giuseppe Marani, comandante Logistico dell’ Aeronautica Militare.

RIEPILOGO ATTIVITA’
Nel 2008 il 4° Stormo supera eccellentemente la V.C.O. (Verifica Capacità Operativa)