SUPPORTO AL SOCCORSO PER IL NAUFRAGIO DELLA COSTA CONCORDIA

A seguito del naufragio della Costa Concordia avvenuto venerdi 13 gennaio, la prefettura di Grosseto allerta il Comando stormo per dare supporto logistico ai mezzi aerei coinvolti nel soccorso, costituire un’ unita’ di coordinamento e un primo punto di accoglienza dei naufraghi. 

TACTICAL LEADERSHIP PROGRAMME COURSE 2012 -1

Dal 16 gennaio al 10 febbraio 2012 un pilota del IX e uno del 20°Gruppo sono impegnati sulla Base Aerea di Albacete in Spagna, per la TLP 1-2012 alla quale partecipano le aviazioni di Francia (marina ed aviazione) Olanda, Spagna (marina ed aviazione) Belgio, USA e Germania. 

CONSEGNA ATTESTATI FINE CORSO C.C.O.

Mercoledì 14 marzo 2012 vengono consegnati gli attestati di fine corso di conversione operativa (C.C.O.) ai nuovi piloti Eurofighter:15° C.C.O.: Ten.Pil. Franco Paolo M., Ten.Pil. Emiliano B. e Ten.Pil. Gianluca C. 
15° C.C.O. short A: Cap.Pil. Daniel M. e Cap.Pil. Emanuele R. 
15° C.C.O. short B: Cap.Pil. Roberto L. e Cap.Pil. Stefano L. 
16° C.C.O. short A: Cap.Pil. Roberto S. e Ten.Pil. Davide B.
Vengono inoltre premiati il Ten.Franco Paolo M. come Best Student quale frequentatore che ha dimostrato le migliori performances durante il corso, e il Ten. Emiliano come Best System User quale frequentatore che ha ottenuto la media voto più alta nelle missioni addestrative della fase PCL, premio quest’ultimo, offerto dalla Ditta Elettronica. 
Alla cerimonia presiedono il Gen.B.A. Roberto Nordio Comandante le Forze da Combattimento, il Gen.B.A. Stefano Salamida padrino del corso, il Col. Michele Morelli e il Col. Balestri Comandanti del 4°e del 36° Stormo, i Magg.ri Zaniboni e  Vergallo rispettivamente Comandanti del 10° e 12°Gruppo, e i Comandanti del IX e 20°Gruppo Ghiadoni e Marzinotto. Per la Ditta Elettronica e’ presente l’Ing. Raschellà. I frequentatori hanno eletto come migliore istruttore il Magg.Pil. Daniele Mastroberti.

IL T.COL. DANIELE LOCATELLI RAGGIUNGE IL TRAGUARDO DI 1000 ORE DI VOLO SU EUROFIGHTER

Venerdi 6 aprile 2012 nell’ambito di una missione addestrativa di Difesa Aerea condotta sullo spazio aereo toscano, il T.Col. Daniele Locatelli raggiunge il traguardo delle prime 1.000 ore di volo sul velivolo F2000. L’Ufficiale, in servizio presso il 4° Stormo con l’incarico di Capo Ufficio Sicurezza Volo svolge la sua attività di volo principalmente in qualità di istruttore pilota presso il 20° Gruppo OCU (Operational Conversion Unit).

MIRAGE 2000 FRANCESI A GROSSETO

Il 12 aprile due Mirage 2000 dell’ Armèe de l’Air transitano sulla base aerea di Grosseto.

Da web (arc.privati-Web)

DELEGAZIONE KUWAIT AIR FORCE

Lunedì 14 Maggio nell’ambito del piano di cooperazione bilaterale 2012 Italia-Kuwait, il Col. Dekgeel Bani Al Mutairi e una delegazione della Kuwait Air Force, accompagnati dal Col. Gian Luca Penni addetto militare a Riyadh e’ in visita al 4°Stormo. Dopo il saluto del Comandante Col. Morelli, la delegazione assiste al briefing sulle attività del Reparto e poi visita i gruppi di volo e il GEA. Al 20°Gruppo O.C.U.il Col. Dekgeel Bani Al Mutairi prova il simulatore di volo dell’Eurofighter.

TACTICAL LEADERSHIP PROGRAMME 2012-3

Dal 30 aprile al 25 maggio due Eurofighter del 4º Stormo, due Tornado IDS del 6º Stormo, un un HH-3F del 15°Stormo, un controllore d’intercettazione del 22º GRAM di Licola e personale del Re.STOGE (Reparto Supporto Tecnico Operativo alla Guerra Elettronica) di Pratica di Mare partecipano alla TLP 2012-3 ad Albacete. Dieci le Nazioni partecipanti: Grecia, Stati Uniti, Turchia, Gran Bretagna, Spagna, Italia, Germania, Polonia, Francia e Olanda.

(arc.Lab.Foto 4°Stormo)

Il TLP, che dal Luglio del 2009 ha sede presso la base aerea di Albacete, è un’organizzazione nata sulla base di un Memorandum of Understanding (M.O.U.) sottoscritto da 10 Nazioni firmatarie: Italia, Spagna, Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Belgio, Olanda, Grecia, Germania e Danimarca. La missione è quella di migliorare l’efficacia delle operazioni aeree condotte dalle Forze Alleate, promuovendo lo sviluppo sia delle capacità di leadership assertiva, che di analisi, pianificazione ed esecuzione, specifiche di un Mission Commander. Il TLP inoltre collabora attivamente con la NATO sulla base di una “Letter of Agreement” firmata dalle due Organizzazioni.

VISITA DEGLI ALLIEVI SCUOLA DOUHET – CORSO FIDES
6 Giugno 2012


Gli allievi del Corso “Fides”, al primo anno di studi presso la Scuola Militare Aeronautica “Giulio Douhet” di Firenze, sono in visita al 4° Stormo “Amedeo d’Aosta” di Grosseto.
Dopo essere stati accolti dal Comandante, Colonnello Michele Morelli, gli allievi hanno visitato il 904° Gruppo Efficienza Aeromobili (G.E.A.) che provvede alla manutenzione del velivolo Eurofighter 2000 “Typhoon”. Successivamente, si sono recati presso il IX Gruppo Volo dove hanno assistito alla proiezione di un briefing incentrato sulle attività dello Stormo, con particolare riferimento al compito di Difesa Aerea nazionale e alle caratteristiche principali del sistema d’arma Eurofighter 2000.
Il programma si è concluso nel primo pomeriggio con la visita al 20° Gruppo Volo, dove gli allievi hanno avuto modo di confrontarsi con uno dei simulatori di volo del “Typhoon”.

(arc.Lab.Foto 4°Stormo)

CAMBIO COMANDO 4° STORMO

26 giugno 2012 il Col. Pil. Michele Morelli cede il Comando del 4°Stormo al COL. PIL. LUCA SPUNTONI

68 COL LUCA SPUNTONI 26/06/2012 – 21/07/2014

ESERCITAZIONE ANATOLIAN EAGLE  2012
11 – 22 giugno 2012

Dall’11 al 22 Giugno, sei caccia Eurofighter provenienti dal 4° Stormo di Grosseto e dal 36° Stormo di Gioia del Colle si sono rischierati sulla base aerea di di Konya, sull’altopiano centrale dell’Anatolia, in Turchia, per partecipare all’esercitazione aerea internazionale “Anatolian Eagle 2012” (EA12).
Oltre all’Aeronautica Militare, hanno partecipato all’esercitazione le forze aeree di Giordania, Pakistan, Arabia Saudita, Emirati Arabi, Turchia e un assetto AWACS della NATO.
L’”Anatolian Eagle 2012″, al pari di altre esercitazioni multinazionali, ha rappresentato uno scenario ideale per mettere a fattor comune esperienze operative e sistemi d’arma differenti, in un contesto in cui alla condivisione di elevati standard addestrativi ha corrisposto una significativa razionalizzazione delle spese logistiche e di supporto.
Durante l’esercitazione, il contingente italiano rischierato ha ricevuto la visita del Comandante delle Forze di Combattimento (C.F.C.), Generale di Divisione Aerea Roberto Nordio, che ha avuto modo di vedere all’opera gli equipaggi e il personale tecnico durante l’esecuzione delle missioni pianificate.
La partecipazione dei velivoli e del personale italiano all’”Anatolian Eagle 2012″  è stata pianificata dal 2011 e rientra nell’ambito degli appuntamenti di prioritario interesse addestrativo programmati dalla Forza Armata per il 2012. L’Aeronautica Militare ha già preso parte a quattro precedenti edizioni, e quella di quest’anno è stata una ulteriore occasione per migliorare e favorire l’integrazione tra gli equipaggi di volo di diverse nazioni nella conduzione di tutte le missioni aeree complesse che caratterizzano gli attuali scenari di intervento del potere aereo. La necessità di operare efficacemente in contesti di crisi internazionali, come emerso nel corso della recente campagna aerea in Libia, richiede, infatti, una capacità di risposta rapida e una perfetta integrazione di sistemi e procedure tra Paesi diversi.
Fonte Ufficio Pubblica Informazione

Turchia, Konya Air Base (arc. Lab.foto 4°Stormo)

CAMBIO COMANDO 20° GRUPPO 
29 agosto 2012 il Magg. Pil. Davide Marzinotto cede il Comando del Gruppo al MAGG. PIL. FILIPPO MONTI (EF-2000)

CAMBIO COMANDO IX GRUPPO 
10 settembre 2012 il Magg. Pil. Moris Ghiadoni cede il Comando del Gruppo al MAGG. PIL. ANDREA SAGLIA (EF-2000)

ESERCITAZIONE SCAGLIA 2012
Neuburg (Germania) 10 – 14 settembre 2012

Venerdì 14 Settembre, con il decollo dell’ultima coppia di Eurofighter dalla base tedesca di Neuburg (Germania), si è concluso il ciclo addestrativo che ha visto impegnato il velivolo Eurofighter presso le strutture del poligono di Guerra Elettronica M.A.E.W.T.F. (Multinational Aircrew Electronic Warfare Tactics Facility) ‘Polygone’, ubicato nei pressi della base americana di Ramstein in Germania. 
Il poligono, comprendente un vasto territorio esclusivamente dedicato ad attività addestrative nel campo della guerra elettronica, possiede al suo interno le repliche dei sistemi missilistici dell’ex blocco orientale che vengono utilizzate per l’addestramento alla difesa nei confronti di tali minacce terra-aria.
Dal 10 al 14 Settembre scorsi una cellula di velivoli F2000 del 4° e 36°, con piloti anche del 37° Stormo, hanno partecipato a tale attività addestrativa, rischierandosi giornalmente presso la base aerea di Neuburg e volando missioni che prevedevano lo studio delle minacce, le reazioni ai sistemi missilistici e le relative evasioni verso le zone considerate libere e sicure. 
Il sistema d’arma F2000, inteso sia come velivolo in sé sia come sistemi di bordo, ha risposto più che positivamente alle missioni in cui era chiamato ad operare, dimostrando ulteriormente le sue capacità.
Il Typhoon si conferma così, ancora una volta, quale assetto consolidato, affermato e maturo, pronto per ogni tipo di impiego anche in scenari considerati complessi. 
La sinergia fra gli Stormi dell’Aeronautica Militare che impiegano tale velivolo ha permesso di volare tutte le missioni previste con un tasso di efficienza pari al 100%, facendo di aumentare il ritorno addestrativo e le “lesson learned” derivanti da tale preziosa attività.
Fonte 4°Stormo

(arc. Lab.Foto 4°Stormo)

VISITA ADETTI MILITARI

Mercoledì 19 settembre gli Addetti Militari accreditati per l’Aeronautica accompagnati dal Gen.B.A. Biavati e dalla Sig.ra Alessandra Neri del 3° Reparto dello Stato Maggiore A.M., sono in visita al 4°Stormo. La delegazione dopo aver assistito la partenza su allarme di una coppia di Eurofighter visitano il 904° Gruppo Efficienza Aeromobili. 

VISITA DELEGAZIONE IV COMMISSIONE DIFESA

Mercoledi 26 settembre, una delegazione della IV Commissione Difesa del Senato presieduta dall’On. Senatore Valerio Carrara e’ in visita conoscitiva presso il 4°Stormo. Il gruppo di parlamentari è accompagnato dal Gen.S.A. Tiziano Tosi, Comandante della Squadra Aerea, l’Alto Comando dell’Aeronautica Militare da cui dipende il 4° Stormo.

VISITA C.S.M. KUWAIT AIR FORCE

Martedì 6 novembre, nell’ambito del Piano di Cooperazione Bilaterale 2012 Italia-Kuwait, il Capo di Stato Maggiore della Kuwait Air Force Gen. Khamis AlFarhan e una delegazione di Ufficiali accompagnati dal Col. Gian Luca Penni, Addetto Militare a Riyadh e’ in visita al 4° Stormo. Era giunto a Grosseto a bordo di un HH-139A del 31° Stormo scortato da una coppia di caccia F-2000 del Quarto in volo nell’ambito di una normale missione addestrativa pre-pianificata. 
Accolti dal Gen.D.A. Gabriele Salvestroni e dal Col. Luca Spuntoni gli alti Ufficiali dopo il briefing hanno modo di visitare le varie realta’ del Reparto. Prima di lasciare Grosseto, alla fine della visita, assistono al decollo di una missione addestrativa.

RIUNIONE COMANDANTI
Rivolto 7 e 8 novembre

Mercoledì e giovedì 7 e 8 Novembre, presso il 2° Stormo di Rivolto (UD), si è svolta la riunione dei Comandanti dei Reparti dipendenti dal Comando Forze da Combattimento di Milano (C.F.C.), presieduta dal Generale di Divisione Aerea Roberto Nordio. 
Fonte 2° Stormo Rivolto

TACTICAL LEADERSHIP PROGRAMME 2012-6

Venerdì 30 Novembre, presso la Tactical Leadership Programme (TLP) di Albacete (Spagna), si é concluso il Flying Course 2012-6, a cui hanno preso parte personale e assetti provenienti da 7 Nazioni (Polonia, Francia, Italia, Belgio, Gran Bretagna, Stati Uniti e Spagna) e due velivoli AWACS (Airborne Warning And Control System), uno inglese e uno della NATO, a conferma della connotazione “Joint” che caratterizza l’attività addestrativa effettuata presso il TLP. 
Il Comando Forze da Combattimento assicura l’addestramento e il raggiungimento della prontezza operativa delle unità assegnate, aggiorna i piani e le procedure, standardizza l’attività addestrativa e cura l’efficienza dei sistemi d’arma, degli equipaggiamenti e delle infrastrutture dei Reparti dipendenti.
L’Aeronautica Militare ha partecipato al corso, iniziato il 5 Novembre, con due Eurofighter del 36º Stormo di Gioia del Colle (BA), due Eurofighter del 4º Stormo di Grosseto (GR), due Tornado IDS del 6º Stormo di Ghedi (BS), due AB.212 e un gruppo di aerosoccorritori, in qualità di “extraction team”, del 9º Stormo di Grazzanise (CE), nell’ambito delle missioni di CSAR (Combat Search and Rescue), un controllore d’intercettazione del 22º Gruppo Radar di Licola (NA), personale del Re.S.T.O.G.E. (Reparto Supporto Tecnico Operativo alla Guerra Elettronica) di Pratica di Mare (RM) e due piloti istruttori del 61º Stormo di Lecce (LE) in qualità di “observers”, al fine di valutare la possibilità di una futura partecipazione dei velivoli di Lecce come “Red Air”. 
I risultati conseguiti sono stati eccellenti, sia in termini di sortite volate che di obiettivi addestrativi raggiunti.
Gli equipaggi e il personale di supporto sono stati impegnati, per le quattro settimane di corso, nella pianificazione, condotta ed esecuzione di COMAO (Composite Air Operations – Operazioni Aeree Congiunte) sulla base di scenari che hanno simulato i differenti contesti in cui il potere aereo può essere impiegato. Il livello di sfida con cui i partecipanti si sono confrontati è stato elevato considerata la presenza di numerosi velivoli in qualità di “aggressors”, quali 4 F/A 18 spagnoli, 4 Eurofighter spagnoli, 2 Mirage F1 spagnoli, 2 AV-8 spagnoli, 2 Alphajet francesi, nonché un C295 polacco, un C-160 Francese e un elicottero Puma francese.
Al fine di presentare minacce differenti, per caratteristiche e prestazioni, sono stati inoltre impiegati sistemi GBAD (Nasams) e sistemi JET (J-Band Emitter Threat System).
L’utilizzo del BOSS (Battlefield Operation Support System), sistema Link-16 dotato di complesse capacità di simulazione e in grado di presentare una completa “air picture” ha permesso al personale istruttore del TLP di fornire ai partecipanti missioni molto più complesse e stimolanti, nonché di monitorare in tempo reale l’esecuzione dell’attività pianificata esercitando alcune funzioni di comando e controllo.
Fonte Ten.Col. Marco Mastroberti

RIEQUIPAGGIAMENTO 18° GRUPPO

Con la restituzione degli F-16 ADF agli USA,  il 18°Gruppo del 37° Stormo era stato messo in posizione quadro e l’aeroporto di Trapani declassato a DOB (operativo di base di distribuzione) della flotta Typhoon. Considerato  il ruolo avuto nella crisi libica per la posizione strategica della base a pochi minuti dal Nord Africa, lo Stato Maggiore ha ritenuto indispensabile riequipaggiare il 18°Gruppo (quinto della Forza Armata) con equipaggi tratti dal 4° e 36°Stormo.

CONSEGNA ATTESTATI QUALIFICAZIONE

Lunedì 3 dicembre, piloti del 16° e 17° Corso di Conversione Operativa “C.C.O.” provenienti da varie linee operative e con diversa anzianità di servizio ed esperienza di volo, ricevono gli attestati di qualificazione durante una cerimonia presieduta dal Gen.S.A. Giuseppe Bernardis.

CAMBIO DRAPPO BANDIERA
Grosseto 10 dicembre 2012 

Il comandante del 4° Stormo Col. Pil. Spuntoni toglie le decorazioni dal vecchio drappo (arc. Lab.foto 4°Stormo)

Lunedì 10 Dicembre, presso l’aeroporto militare “Baccarini” di Grosseto, si  svolge la cerimonia del cambio del Drappo della Bandiera di Guerra del 4° Stormo, alla presenza del Gen. di S.A. Tiziano Tosi Comandante la Squadra Aerea (C.S.A.) e del Gen. di D.A. Roberto Nordio, Comandante le Forze da Combattimento (C.F.C.), di Autorità locali (il prefetto Valentini, il questore Laratta, il sindaco Bonifazi) e di tutto il personale del Reparto.