TRASFERIMENTO DETENUTO

L’ 8 gennaio 1999 su richiesta della prefettura di Livorno un AB 212 della 604^ Squadriglia con equipaggio il T.Col. Raffaello Lamura, il Cap. Gianpiero Damiani e i M.lli Giorgio Gazzetta e Carlo Troiano, preleva un detenuto del carcere dell’ isola di Gorgona che si era infortunato, per trasferirlo all’ospedale del capoluogo toscano. L’intervento dell’elicottero si era reso indispensabile poiche’ le condizioni del mare non permettono la partenza della motovedetta dei carabinieri dal porto dell’isola. 

INCIDENTE STRADALE DEL T. COL. PIL. ANDREA COSTA

L’ 11 febbraio 1999 il comandante del IX Gruppo T.Col. Andrea Costa è vittima di un incidente automobilistico sulla strada Grosseto Siena. Quattro giorni dopo, il 15 febbraio morirà al Policlinico delle Scotte di Siena per i gravi traumi riportati.

CAMBIO COMANDO IX GRUPPO 
15 febbraio 1999 in seguito alla tragica scomparsa del T.Col. Pil. Andrea Costa  il  Comando del Gruppo viene affidato al T. COL. PIL. CLAUDIO BERTO (F-104S ASA)

OPERAZIONE ALLIED FORCE
24/3/1999 – 10/6/1999

Operazione “Allied Force” cosi viene chiamata la campagna di attacchi aerei portata avanti dalla NATO contro la Repubblica Federale di Jugoslavia di Slobodan Milošević. L’ intento è di ricondurre la delegazione serba al tavolo delle trattative che aveva abbandonato dopo averne accettato le conclusioni politiche, di contrastare l’operazione di spostamento della popolazione del Kosovo e di predisporre una sua spartizione tra Serbia e Albania.
Il governo italiano presieduto dall’ ‘On. D’ Alema, autorizza l’uso delle basi italiane da parte della NATO da dove partiranno gli attacchi aerei.
A protezione dello spazio aereo italiano vengono rischierasti sulla base di Amendola F-104S/ASA e M del IX Gruppo di Grosseto e del 10°Gruppo di Grazzanise. L’ armamento è quello standard, 1 AIM-9L ed un Aspide, o 2 AIM-9L.
Ad Amendola inoltre ci sono F-16 olandesi e belghi.

Gli F-104 italiani, ormai alla fine della vita operativa (l’Eurofighter arriverà 5 anni dopo), vengono utilizzati solo per la protezione dello spazio aereo insieme ai Tornado ADV (in procinto di essere riconsegnati alla RAF) del 12° Gruppo dalla base di Gioia del Colle.

Terminata l’ operazione Allied Force, il 12° Gruppo restituisce progressivamente i Tornado ADV alla RAF da cui aveva ottenuto in leasing nel ’95. Si viene a creare così un vuoto nel settore sud orientale per il controllo dello spazio aereo colmato con il rischiaramento a Gioia del Colle di F-104 del IX e 10° Gruppo.

Amendola 1999 (arc.Brancaccio)

Nell’operazione Allied Force, gli F-104 dei vari gruppi coinvolti, effettuano 158 sortite per un totale di 183 ore di volo.
Curiosità: il cap. Pil. Salvatore Ferrara del 10° Gruppo C.I. (9° Stormo Caccia “F.Baracca”). E’ stato il primo pilota a decollare su Scramble reale con l’F-104 in un’azione bellica durante l’Allied Force” nella crisi nel Kosovo.

TACTICAL LEADERSHIP PROGRAMME 1999-4 

Dal 21 giugno al 16 luglio 1999 quattro F-104 MM6817 / 4-55, MM6825 / 37-10 e due TF-104 MM54254 / 4-36, MM54237 / 4-32 partecipano a Florennes, Belgio all’ Esercitazione TLP 1999-4
Il velivolo MM6825 è stato utilizzato da IX Gruppo in prestito da 18°Gruppo ed è arrivato il 6 luglio. TF-104 4-36 ha sostituito 4-32 il 23 giugno. Il velivolo 37-10 ha sostituito il 4-55 il 6 luglio.

CAMBIO COMANDO 4° STORMO

2 settembre 1999 il Col. Pil. Germano Quattrociocchi cede il Comando del 4°Stormo al COL. PIL. ENZO VECCIARELLI

62 COL VECCIARELLI ENZO 02/09/1999 – 11/07/2002

La cerimonia si svolge nell’hangar del 20°Gruppo, ed è presieduta dal Comandante della Brigata Aerea Caccia intercettori Gen.B.A. Fabio Del Meglio.
Il Col. Vecciarelli ritorna a Grosseto dove ha svolto la carriera operativa di pilota arrivando a ricoprire nel 1991 l’incarico di comandante del IX Gruppo.

Appena insediato, il Col. Vecciarelli detta le linee guida e le priorità a tutto il personale del 4° Stormo, in previsione dell’ arrivo dell’ Eurofighter 2000

fas mis5 linee guida 1999

CAMBIO COMANDO 20° GRUPPO
Settembre 1999 il T. Col. Pil. Paolo Bassi cede il Comando del Gruppo al MAGG. PIL. FRANCO FABBRI

GIORNATA AZZURRA 1999
Grosseto 26 settembre

Il 26 settembre nel 50° anniversario della NATO, l’Aeronautica Militare organizza sull’aeroporto di Grosseto la 1^ Giornata Azzurra. Di fronte ad un pubblico di 200.000 spettatori e del C.S.M. Gen. S.A. Andrea Fornasiero, si esibisce in volo per la prima volta il pre serie dell’ Eurofighter il caccia di ultima generazione, il più avanzato aereo da combattimento mai sviluppato in Europa.