Alle 10.30 nell ‘hangar dell’ Aero Club Giuliano, alla presenza delle autorità convenute viene officiata una S. Messa dal cappellano militare Don Giorgio Nencini. Dopo l’omelia prendono la parola i sindaci di Gorizia e Grosseto, Valenti e Antichi, il presidente della Provincia  Brandolin e il Comandante del 4°Stormo Col. Vecciarelli. Segue il lancio di paracadutisti del Battaglione Monte Cervino da un AB 205 dell’ AVES di Casarsa, l’ omaggio al monumento del Duca e la deposizione corona del 4° Stormo e del Comune di Gorizia al Lapidario dei Caduti. Nel cielo le Frecce Tricolori disegnano il tricolore.
La S. Messa è accompagnata dalle note della Fanfara della 1^ Regione Aerea

Sullo spiazzo antistante l’hangar dell’ AeroClub vengono allestiti il gazebo della PAN con il Ten. Andrea Saia e quello della Regione Friuli Venezia Giulia.

A margine dell’ iniziativa, nel teatro tenda del castello di Gorizia per la rassegna “Cinema d’Estate”, dopo ogni spettacolo delle 21, dall’11 al 19 agosto viene proiettato il film “Emozioni tricolori”, pellicola realizzata dalla Pattuglia Acrobatica Nazionale.

(Foto P.Bumbaca)
Gonfalone citta’ di Grosseto e labari Associazioni. Celebra la S.S. Messa don Giorgio Nencini, cappellano militare del 4°Stormo. Assiste il M.llo Gabriele Brancaccio. (Foto P.Bumbaca)
Fanfara della 1^Regione Aerea . (Foto P.Bumbaca)
Da sinistra: Valenti (con fascia tricolore), Brancati (con fascia blue), ?, Col. Isoldi, Col. Manca (Foto P.Bumbaca)
Da sinistra: Col. Vecciarelli, Antici sindaco di Grosseto . (Foto P.Bumbaca)
Valenti e Col. Vecciarelli (FotoP.Bumbaca)
(Foto P.Bumbaca)
(Foto P.Bumbaca)
Lapidario Caduti. Al centro il Col. Vecciarelli con a lato i sindaci di Gorizia e Grosseto. (Foto P.Bumbaca)
(Foto P.Bumbaca)