Inaugurazione viadotto 4°Stormo


In occasione del 50°Anniversario del 4°Stormo le amministrazioni comunali di Gorizia e Grosseto, d'intesa con il comando stormo, stabiliscono di unirsi in gemellaggio.
L'atto formale viene siglato a Grosseto il 23 maggio dai due sindaci Finetti e Scarano. In ottobreuna delegazione della giunta comunale di Grosseto ricambiera' la visita e  verra' ricevuta dal sindaco Dott. Scarano e dagli assessori Del Ben e Obizzi.Ulteriore sviluppo del gemellaggio e'il Viadotto 4°Stormo Caccia (inaugurato dal Comandante del 4°StormoCol. Tonini), che passando sopraelevato di fronte al cimitero centrale, raccorda la via Trieste alla strada che porta al Vallone. Nel 1985 la delibera comunale n.901 del  5 luglio, definisce l' attribuzione deltoponimo Viadotto 4°Stormo Caccia  al solo  manufatto sopraelevato  tra l'aeroporto e la rotatoria che immette nella viaTrieste.

- CITTA' DI GORIZIA -

Copia integrale estratta dal verbale delle deliberazioni del Consiglio Comunale
n. 9 del 6 luglio 1981/ Prot.Gen. n. 10610- 81

Deliberazione n. 90

oggetto: toponomastica cittadina, attribuzione del toponimo di "Viadotto 4°Stormo Caccia" all'area di circolazionesovrastante l'ultimo tratto della via Trieste ed alla rotatoria di svincolo del raccordo autostradale Villesse - Gorizia con la SS. N. 55

omissis

Con deliberazione n.88 dell'11 maggio 1981, il Consiglio Comunale approvava il gemellaggio fra le citta'di Goriziae di Grosseto, in  quanto "idealmente vicine" nel ricordo delle vicende del 4°Stormo Caccia che ha la propia base in quella citta' e che quest'annocelebra il 50°anniversario della sua fondazione, avvenuta a Gorizia nel lontano 1931.

Nell'intento di commemorare degnamente tale anniversario e far si che il ricordo di quel glorioso reparto aereo,tanto caro al cuore dei vecchi goriziani, possa venir tramandato in maniera tangibile e duratura, l'Amministrazione Comunale ha ritenuto doveroso edopportuno di attribuire ad un'area stradale di recente costruzione il toponimo del 4°Stormo Caccia.

Tra le strade prese in esame dall'apposita Commissione Comunale Consultiva per la Toponomastica Cittadina e' stataprescelta quella che partendo dalla Via Trieste, nei pressi dell'incrocio con le Vie Trivigiano e Fratelli Stuparich, sale alla rotatoria disvincolodel raccordo autostradale Villesse - Gorizia e di collegamento con il costruendo Autoporto di Sant'Andrea, per poi discendere sino ai limiti territorialidel Comune, individuabili all'altezza dell'aeroporto di Gorizia, in considerazione appunto che l'area di circolazione adduce all'aeroporto precitato, oveera sorto ed aveva avuto sede sino al 1943 il 4°Stormo da caccia terrestre.

omissis

Si registrano i seguenti risultati:
Presenti     37
Votanti       37
Favorevoli 37

-------------------------------------
Successivamente con deliberazione n.901, prot. gen. n. 7579-35 del 24 giugno 1985, l'attribuzione del toponimo "ViadottoIV°Stormo Caccia" viene delimitata al solo manufatto stradale antistante il Cimitero Centrale, fra il vecchio aeroporto militare di Gorizia, oveera sorto ed aveva avuto sede quel reparto da caccia, e la rotatoria che consente lo smistamento del traffico veicolare alla nuova Stazione Confinaria,al costruendo Autoporto, alla S.S. n. 55 e al casello autostradale di Villesse.



ll Comandante col.Tonini scopre la tabella. (Arch.Scarano 02)



Deposizione corona al monumento del Duca d'Aosta. Nella foto il sindaco di Gorizia Antonio Scarano (Arch.Scarano 03)



Deposizione corona al monumento del Duca d'Aosta. Da sinistra Col. Tonini,  sindaco di Gorizia Scarano  (Arch.Scarano 04)



Deposizione corona al Lapidario Caduti del 1°e 4°Stormo. (Arch.Scarano 06)




Deposizione corona al Lapidario Caduti del 1°e 4°Stormo. Sindaco Scarano (Arch.Scarano 05)