Raduno ex allievi di Gorizia

Gorizia 24 giugno 2017

ASSOCIAZIONE NAZIONALE CLUB EX ALLIEVI ONFA ONLUS

GIORNATA DELLA MEMORIA 24 GIUGNO 2017
VISITA DEGLI EX ALLIEVI DELL’O.N.F.A. NELLA PRIMA SEDE DELL’ISTITUTO U. MADDALENA"

Dona ciò che hai ricevuto"


Gli ex allievi dell’Istituto “Umberto Maddalena” hanno organizzato, il 24 giugno 2017, la giornata della memoria ritornando nel luogo in cui inaugurata, nel 1930, presso la cittadina di San Pietro di Gorizia, oggi Šempeter pri Gorici in Slovenia, la prima sede dell’Istituto.
L’organizzazione dell’evento è stata resa possibile grazie alla fattiva collaborazione dell’Associazione 4° Stormo, Presidente Sig. Renato Cocianni e dell’Associazione Arma Aeronautica, Sezione di Gorizia Presidente Sig. Claudio Marega,

Il programma prevedeva: l’incontro con un rappresentante dell’Autorità comunale, nella sede di Palazzo Coronini (già sede dell’istituto poi ampliato con altri edifici), uno scambio di doni e la visita dell’ex Istituto, a seguire il trasferimento a Caporetto (Kobarid) con visita al locale museo dedicato alla Grande guerra, con pranzo in loco e ritorno a Gorizia in serata.

L’Istituto “U. Maddalena”, gestito dall’Aeronautica Militare, in seguito agli accadimenti conseguenti all’8 settembre 1943 fu abbandonato e traferito a Firenze da dove, nel 1958, fu definitivamente collocato presso l’Aeroporto “L. Conti” di Cadimare, La Spezia, oggi Centro logistico di Supporto Areale. L’Istituto, attualmente, accoglie 30 allievi militari ONFA, tutti studenti, mentre, attraverso l’assistenza indiretta, l’Opera assiste circa 316 orfani, presso le famiglie d’origine.

Il giorno 24 giugno 2017, alle ore 0900, il Comandante Fulvio Chianese, dell’Associazione 4° Stormo, ha accolto, in Gorizia, il gruppo di ex allievi, tra i quali, oltre al Presidente dell’Associazione nazionale degli ex allievi dell’ONFA, Col. (c.a.) Felice Petillo, erano presenti tre ex allievi frequentatori dell’ex istituto goriziano nel periodo tra il 1934 ed il 1943, il Comandante Ennio Anticoli, il Generale Mario Bruno ed il Dott. Giulio Martucci.

Il Comandante Chianese, dopo il benvenuto ai presenti, ha portato il saluto del proprio Presidente Sig. Cocianni, impegnato a Grosseto per la celebrazione del centenario di costituzione del glorioso 4° Stormo. Ha, inoltre, portato anche il saluto del Presidente della Sezione di Gorizia della A.A.A., Sig. Marega, non presente per imprevista indisponibilità. Quindi, dopo aver tenuto un accurato briefing sul programma della giornata, ha guidato il gruppo verso Šempeter pri Gorici. Presso la sede del Comune, Palazzo Coronini, la rappresentante del Sindaco ha accolto gli ex allievi guidandoli in visita alla villa settecentesca. Al termine, in una delle sale della stessa, si è svolto lo scambio di doni. Il Presidente dell’Associazione nazionale degli ex allievi dell’ONFA ha ringraziato la Rappresentante del Sindaco per l’ospitalità e la cortesia dimostrate lasciando in dono un ricordo, a memoria della odierna visita, indirizzato ai cittadini di Šempeter pri Gorici.

La visita è proseguita nei luoghi ed alle strutture dell’ex Istituto “U. Maddalena”. Guide importanti i nostri tre ex allievi che hanno illustrato e raccontato episodi di vita collegiale trascorsi in anni difficili, tra il 1934 ed il 1943. Gli ex allievi del Maddalena, i più giovani, hanno ascoltato con attenzione i racconti, chiari e dettagliati, dei loro fratelli ed un po' di commozione si è avvertita allorché i racconti di Mario Bruno, Giulio Martucci e Ennio Anticoli, allora ragazzini, sono andati a quell’8 settembre 1943 ed alla necessità, per il personale militare dell’istituto, di organizzare l’abbandono dello stesso portandoli, in salvo, in luoghi più sicuri dove l’ONFA aveva preventivamente organizzato la loro temporanea sistemazione. Al termine della visita, il Comandante Chianese ci ha condotto a Caporetto dove era stato organizzato il pranzo. Luogo bellissimo, immerso nella natura ed a ridosso del fiume Isonzo, così carico di storia della Grande guerra. A seguire la visita del Museo, sotto la guida del Sig. Darko (86 anni!), molto interessante e partecipata.

Infine il rientro a Gorizia dove il Comandante Chianese ha voluto contraccambiare il nostro dono del “Libro dei Papà” con una serie di interessanti pubblicazioni, realizzate dall’Associazione 4° Stormo: “Un americano a Gorizia”, Egidio Greco e la stazione idrovolanti di Grado”, “Gorizia Merna - l’aeroporto dimenticato”. Insomma, una bellissima giornata carica di emozionanti ricordi. Il nostro grazie ai Presidenti Cocianni e Marega ed al Comandante Chianese per il prezioso e fondamentale aiuto fornito nella realizzazione dell’evento. 



Da sx:Visione Stefano, Domenico Migliaccio, Pierluigi Alberti, Francesco Balestrino VP ANCEAO, Felice Petillo Pr ANCEAO, Com.te Fulvio Chianese, ex allieva del Baracca Miranda Bonanno, Roberto Maggi ; sotto Bruno Cesaro e Francesco Nardone.


Municipio di Šempeter pri Gorici

Šempeter pri Gorici, Villa Coronini. A destra Anticoli



Šempeter pri Gorici, Villa Coronini


Šempeter pri Gorici, Villa Coronini



Šempeter pri Gorici, Villa Coronini




Šempeter pri Gorici, Villa Coronini. Chianese copn Giulio Martucci



Caporetto, museo della Grande Guerra


Caporetto, museo della Grande Guerra