Scramble



9 marzo 2019
Ora decollo su allarme: poco dopo le 23.30
Direzione intruso: sulla rotta  Skopje-Lipsia
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: ATR 42
Nazionalita': polacca
Localita' d'intercettazione: mare Adriatico
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito

16 settembre 2018
Ora decollo su allarme: mattinata
Direzione intruso: in volo da Tangeri a Fiumicino
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: Antonov AN-26 della compagnia Vulkan Air
Nazionalita': bielorussa
Localita' d'intercettazione: non definito
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione:  pochi minuti dopo il decollo
Piloti: non definito

21 luglio 2018
Ora decollo su allarme: 13.00
Direzione intruso: in volo da Heraklion (grecia) diretto a Bordeaux (Francia)
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: Airbus 320 Easyjet
Nazionalita': britannica
Localita' d'intercettazione: non definito
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione:  pochi minuti dopo il decollo
Piloti: non definito

19 luglio 2018
Ora decollo su allarme: 13.00
Direzione intruso: in volo da Atene a Philadelphia
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: Airbus 330 American Air Lines
Nazionalita': u.s.a.
Localita' d'intercettazione: non definito
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione:  pochi minuti dopo il decollo
Piloti: non definito

8 luglio 2018
Ora decollo su allarme: 12.30
Direzione intruso: decollato dall'aviosuperficie di Curtatone (Mn) diretto a Gap Tallard, Francia
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: DR40
Nazionalita': francese
Localita' d'intercettazione: non definito
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione:  pochi minuti dopo il decollo
Piloti: non definito

5 luglio 2018
Ora decollo su allarme: non definito
Direzione intruso: decollato da Spalato diretto a Madrid
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: A-320 Iberia
Nazionalita': spagnola
Localita' d'intercettazione: non definito
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: 21ca
Piloti: non definito

27 lmarzo 2018
Ora decollo su allarme: non definito
Direzione intruso: decollato da Valencia (Egitto)
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: Beechcraft Bonanza I-BMBN
Nazionalita': italiana
Localita' d'intercettazione: lombardia
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito

9 lmarzo 2018
Ora decollo su allarme: non definito
Direzione intruso: decollato da Parigi diretto ad Almaza (Egitto)
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: non definito
Nazionalita': egiziana
Localita' d'intercettazione: cielo aretino
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito
Gli Eurofighter hanno dato assistenza al velivolo privo di contatto radio con gli enti del traffico aereo nazionale.

14 luglio 2017
Ora decollo su allarme: 14.30
Direzione intruso: decollato da Venezia diretto in Germania
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: AD 40 (velivolo privato)
Nazionalita': non definito
Localita' d'intercettazione: non definito
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito
Gli Eurofighter hanno dato assistenza al velivolo privo di contatto radio con gli enti del traffico aereo nazionale.

4 giugno 2016
Ora decollo su allarme: 12.30
Direzione intruso: mare antistante litorale della Maremma
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: Boeing 787
Nazionalita': Saudian Arabian Airlines
Localita' d'intercettazione:  sud isola dell'Elba
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito
Il velivolo ha perso il contatto radio con gli enti del traffico aereo nazionale.

3 giugno 2016
Ora decollo su allarme: 17.25
Direzione intruso: spazio aereo tra Bergamo e Trento
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: Boeing 737 800
Nazionalita': russo
Localita' d'intercettazione:  spazio aereo tra Bergamo e Trento
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito
Il velivolo sospetto non aveva stabilito il contatto radio con gli enti del traffico aereo nazionale.

14 aprile 2016
Ora decollo su allarme: 11.00 a.m.
Direzione intruso: da Madrid a Ciampino (Rm)
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: Falcon 50 civile
Nazionalita': non definito
Localita' d'intercettazione: mar Tirreno
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito
Il velivolo sospetto non aveva stabilito un positivo contatto radio con gli enti del traffico aereo nazionale.

28 marzo 2016
Ora decollo su allarme: non definito
Direzione intruso: da Ajaccio (Francia) diretto ad Aughsburgh
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: monomotore
Nazionalita': non definito
Localita' d'intercettazione: cieli di Sarzana
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito
Il velivolo sospetto non aveva stabilito un positivo contatto radio con gli enti del traffico aereo nazionale.

3 dicembre 2015
Ora decollo su allarme: 08.00 (ordine di scramble)
Direzione intruso: non definito
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: Falcon 900
Nazionalita': non definito
Localita' d'intercettazione: non definito
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito

5 luglio 2015
Ora decollo su allarme: 16.22 (ordine di scramble)
Direzione intruso: Parma - Pontecagnano
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: BeechAir Bonanza V35
Nazionalita':
Localita' d'intercettazione: cieli di Firenze
Quota di intercettazione: 6.000 m., velocita' subsonica
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito

11 giugno 2015
Rischieramento a Siauliai
Ora decollo su allarme: non definito
Direzione intruso: spazio aereo baltico
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: Velivolo da pattugliamento marittimo della Federazione Russa
Nazionalita': russo
Localita' d'intercettazione: non definito
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito
Durante la missione Baltic Air Policing
dal 1°gennaio 2015 al 27 agosto dello stesso anno gli Eurofighter del 4°, 36° e 37°Stormo hanno eseguito 40 Alpha-Scramble (reali interventi di Difesa Aerea) e oltre 160 Tango-Scramble (eventi simulati per l’addestramento alla prontezza operativa)

2 giugno 2015
Rischieramento a Siauliai
Ora decollo su allarme: pomeriggio
Direzione intruso: un velivolo decollato dal territorio russo e diretto all'aeroporto di Kaliningrad.
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: non definito
Nazionalita': russo
Localita' d'intercettazione: non definito
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito

1 giugno 2015
Rischieramento a Siauliai
Ora decollo su allarme: non definito
Direzione intruso: spazio aereo baltico
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: Tupolev 154
Nazionalita': russo
Localita' d'intercettazione: non definito
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito

18 maggio 2015
Rischieramento a Siauliai
Ora decollo su allarme: non definito
Direzione intruso: al largo delle coste Paesi baltici
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: non definito
Nazionalita': russo
Localita' d'intercettazione: al largo delle coste Paesi baltici
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito

18 aprile 2015
Rischieramento a Siauliai
Ora decollo su allarme: non definito
Direzione intruso: spazio aereo baltico
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: velivolo da pattugliamento marittimo della Federazione Russa
Nazionalita': russo
Localita' d'intercettazione: spazio aereo baltico
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito

24 marzo 2015
Rischieramento a Siauliai
Ora decollo su allarme: mattinata
Direzione intruso: non definito
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: velivoli cacciabombardieri della Federazione Russa
Nazionalita': russo
Localita' d'intercettazione: spazio aereo baltico
Quota di intercettazione: non definito, velocita' supersonica
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito

30 gennaio 2015
Rischieramento a Siauliai
Ora decollo su allarme: non definito
Direzione intruso: non definito
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: Il- 78 Mida
Nazionalita': russo
Localita' d'intercettazione: non definito
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito

28 gennaio 2015
Ora decollo su allarme: non definito
Direzione intruso: da Bodrum in Turchia a Ginevra in Svizzera
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: Embraer
Nazionalita': non definito
Localita' d'intercettazione: non definito
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito

17 ottobre 2014
Ora decollo su allarme: 18:26 (ordine di scramble)
Direzione intruso: Delhi-Roma
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: Boeing 787 Dreamliner Air India
Nazionalita': indiana
Localita' d'intercettazione: cieli di Frosinone
Quota di intercettazione: 8000 m.,  velocita' subsonica
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito

7 ottobre 2014
Ora decollo su allarme: non definito
Direzione intruso: al largo di Ponza
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: elicottero
Nazionalita': non definito
Localita' d'intercettazione: mare tra Sardegna e Campania
Quota di intercettazione: 500 m.,  bassa velocita'
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito

14 settembre 2014
Ora decollo su allarme: poco dopo13.30
Direzione intruso: da Ginevra a Beirut con bagaglio sospetto a bordo
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: Airbus 320 della Middle East Airlines
Nazionalita': libanese
Localita' d'intercettazione: scortato sull'aeroporto di Fiumicino
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito

4 settembre 2014
Ora decollo su allarme: 22.14 (oridne di scramble)
Direzione intruso: non definito
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: non definito
Nazionalita': non definito
Localita' d'intercettazione: non definito
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito

21 ottobre 2013
Ora decollo su allarme: alba
Direzione intruso: non definito
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: non definito
Nazionalita': non definito
Localita' d'intercettazione: mare antistante la toscana
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito
Alle prime luci dell’alba, è stato allertato dal CAOC (Combined Air Operation Center) di Torrejon, l’Ente spagnolo deputato al controllo del traffico aereo, che ha richiesto il decollo immediato dei caccia supersonici della base aerea toscana. Gli Eurofighter, decollati in pochissimi minuti, hanno quindi prontamente intercettato un velivolo di linea in difficoltà, che sorvolava il mare antistante la Toscana, e, constatato il verosimile malfunzionamento radio, hanno provveduto a scortare il velivolo fino ai confini con lo spazio aereo transalpino, per poi fare rientro alla base maremmana.

13 agosto 2013
Ora decollo su allarme: tarda mattinata
Direzione intruso: Largo della costa tirrenica verso la penisola
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: 2 Ultraleggeri
Nazionalita': Italiana
Localita' d'intercettazione: Largo costa tirrenica
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito
Nella tarda mattinata due Eurofighter si sono alzati in volo per andare a verificare una traccia radar non identificata in movimento dal largo delle coste tirreniche verso l'interno della penisola. Giunti nell'area interessata, i caccia intercettori del 4° Stormo hanno identificato due velivoli ultraleggeri, che hanno poi seguito in contatto visivo fino all'atterraggio, avvenuto alle 12.15 circa su un'avio-superficie in zona Val di Chiana.

1 agosto 2013
Ora decollo su allarme: tarda mattinata
Direzione intruso: Largo della costa tirrenica verso la penisola
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: BOEING 777
Nazionalita': Israeliana
Localita' d'intercettazione: il primo dei due Eurofighter, il capo coppia durante la corsa di decollo ha ricevuto l’ordine di interrompere l’intercettazione a seguito del ripristino delle comunicazioni radio con il velivolo civile. Per il gregario, invece, non c’è stata più la necessità di decollare.
Quota di intercettazione: ---
Ora di intercettazione: ---
Piloti: non definito
Un velivolo BOEING 777 israeliano, a seguito della mancanza prolungata di contatti radio con gli Enti del controllo del traffico aereo nazionale, ha fatto scattare l'allarme di “scramble”, ossia il decollo immediato di velivoli caccia intercettori. Due caccia Eurofighter del 4° Stormo, in servizio di allarme sul territorio nazionale, hanno ricevuto l'ordine dal CAOC (Combined Air Operation Center) di Torrejon, di alzarsi in volo per intercettare il velivolo civile. Il BOEING 777, diretto a Parigi e proveniente da Israele, aveva interrotto il contatto radio con gli enti civili del traffico aereo mentre transitava sul mare nello spazio aereo Croato. Il primo dei due Eurofighter, il capo coppia, si è alzato in volo in brevissimo tempo ma, durante la corsa di decollo ha ricevuto l’ordine di interrompere l’intercettazione a seguito del ripristino delle comunicazioni radio con il velivolo civile. Per il gregario, invece, non c’è stata più la necessità di decollare.

23 ottobre 2011
Ora decollo su allarme: 13.15
Direzione intruso: Da Eisenach a Spalato
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: SR 22 (da turismo)
Nazionalita': non definito
Localita' d'intercettazione:
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito
Alle ore 13,15 circa, due Eurofighter dell’Aeronautica Militare si sono alzati in volo dalla base del 4° Stormo di Grosseto per intercettare un velivolo da turismo decollato senza piano di volo da Eisenach (Germania) ed entrato, in assenza di contatto radio con gli enti del controllo del traffico aereo, nello spazio aereo sloveno. La situazione si è poi chiarita quando l’aereo, un SR-22, è atterrato a Spalato (Croazia) dopo aver dichiarato un’avaria agli apparati radio. La missione dei due caccia, che nel frattempo avevano raggiunto la Slovenia, si è conclusa con il rientro alla base toscana.

29 maggio 2011
Ora decollo su allarme: 19.20
Direzione intruso: Da Souda Bay (Grecia) a Ramstein
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: Learjet 35
Nazionalita': U.S.A.
Localita' d'intercettazione: Bologna
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: 19.35
Piloti: non definito
Alle ore 19,20 circa, due caccia F-2000 Eurofighter del 4° Stormo di Grosseto sono decollati per intercettare un velivolo Learjet 35 statunitense che, durante il volo nello spazio aereo italiano, aveva perso il contatto radio con gli enti del traffico aereo civile. Il velivolo, regolarmente autorizzato a sorvolare il territorio italiano, era partito da Souda Bay, in Grecia, ed era diretto a Ramstein, in Germania. L'intercettazione e' avvenuta all'altezza di Bologna verso le ore 19,35. I caccia Eurofighter, dopo aver identificato visivamente il velivolo, lo hanno scortato fino alla ripresa dei contatti radio, per poi rientrare alla base di Grosseto. L'ordine di decollo immediato, in gergo detto 'scramble', e' stato dato al 4° Stormo dal Combined Air Operations Centre (CAOC 5) della NATO in coordinamento con il Comando Operazioni Aeree (COA) dell'Aeronautica Militare. Entrambi gli organismi hanno sede nella base aeronautica di Poggio Renatico, vicino a Ferrara.

17 luglio 2009
Ora decollo su allarme: 4.50
Direzione intruso: non definito
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: Gulfstream IV
Nazionalita': Nigerian Air Force
Localita' d'intercettazione: 20 miglia sud di Spoleto
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: Poco dopo le 5.00
Piloti: non definito
Il Gulfstream, comunque, non e' un aereo militare bensi' un piccolo ma potente aereo civile che puo' trasportare al massimo 8-10 persone. Il Gulfstream viene poi scortato fino al confine nei pressi di Bolzano, dove ha proseguito la rotta verso la Svezia.

10 luglio 2009

Ora decollo su allarme: 16.05
Direzione intruso: Da Zante a Dublino
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: Boeing 737
Nazionalita': Islandese
Localita' d'intercettazione: Al largo della costa Campana
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: 16.29
Piloti: non definito

27 maggio 2009

Ora decollo su allarme: 11.49
Direzione intruso: Da Cannes a Vienna
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: Cessna 551 militare
Nazionalita': Montenegro
Localita' d'intercettazione: 15 miglia ovest di Rovereto (Tn)
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: 12.10
Piloti: non definito
Alle ore 11,49 due caccia Eurofighter del 4° Stormo decollano, su ordine di 'scramble' dal Comando Operativo delle Forze Aeree (COFA)/CAOC 5 di Poggio Renatico (Ferrara) e sotto il controllo del XXI Gruppo Radar A.M. di Poggio Ballone (Grosseto), per intercettare, percorrendo un tratto in volo supersonico tra la zona a sud di Firenze e Reggio Emilia (dalle 11,55 alle 12,04),  un velivolo militare Cessna 551 del Montenegro in volo da Cannes (Francia) a Vienna (Austria) che stava attraversando lo spazio aereo nazionale senza l'adeguata autorizzazione. L'intercettazione e' avvenuta alle ore 12,10 a 15 miglia ad ovest di Rovereto (Trento), dove il velivolo e' stato identificato e scortato fino al confine dello spazio aereo nazionale, a circa 30 miglia a nord di Belluno, per far successivamente rientro a Grosseto dove sono atterrati alle ore 13.03 locali.

24 aprile 2009
Ora decollo su allarme: 11.40
Direzione intruso: non definito
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: Airbus 320
Nazionalita': Royal Oman Air Force
Localita' d'intercettazione: Pescara
Quota di intercettazione: 12.000 m.
Ora di intercettazione: 12.06
Piloti: non definito

16 setembre 2008
Ora decollo su allarme: 18.45
Direzione intruso: Da Tunisi a Praga
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: Boeing 737
Nazionalita': Ceca
Localita' d'intercettazione: non definito
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito

12 marzo 2007
Ora decollo su allarme: non definito
Direzione intruso: non definito
Velivolo Intercettore: 2 Typhoon
Velivolo Intercettato: Airbus
Nazionalita': non definito
Localita' d'intercettazione: Sicilia
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito
Prima intercettazione reale conl'Eurofighter: un Airbus diretto verso il nord Africa e sprovvisto delle necessarie autorizzazioni al sorvolo dello spazio aereo italiano e' intercettato sui cieli della Sicilia e scortato fin fuori lo spazio aereo nazionale.

27 ottobre 2001
Ora decollo su allarme: 13.55
Direzione intruso: Verso Nord Africa
Velivolo Intercettore: 2 F-104ASAM
Velivolo Intercettato: Anatov/Fokker
Nazionalita': Libica
Localita' d'intercettazione: Firenze
Quota di intercettazione: 21.000 ft
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: non definito
Alle 13.45 un Antonov (o secondo altre fonti un Fokker) con nominativo libico in volo da Billund in Danimarca a Mitiga in Libia compare sugli schermi dei controllori del Centro Regionale di Assistenza al Volo di Padova. L'aereo che vola in direzione del VOR di Bolzano, con prua a Sud a 23.000 piedi, e' un volo senza la Diplomatic Clearance richiesta per l'ingresso e l'attraversamento dello spazio aereo italiano. Alle 13.55 scatta l'allarme: due F-104 si alzano in volo e contemporaneamente viene messo in prontezza l'equipaggio di allarme a Trapani qualora sia necessario un passaggio di consegne. In pochi minuti i due caccia raggiungono il velivolo non identificato, in volo a 21.000 piedi vicino a Firenze. Indirizzati dalla Guida Caccia Intercettore di "Quercia" di Poggio Ballone, i piloti entrano in contatto visivo dello "zombie".  Come prevedono le regole d'ingaggio in caso di intercettazione di aerei da trasporto, i caccia si avvicinano al velivolo intercettato da dietro, mantenendosi a distanza di sicurezza; dopo alcuni minuti di "shadowing" il leader della coppia di F-104 si posiziona alla sinistra del target, in una posizione dalla quale impartire istruzioni al velivolo intercettato e allo stesso tempo copiarne la prua, la quota, la velocita', il tipo dell'aeromobile e la registrazione. A questo punto gli F-104 scortano il velivolo sul mare, verso l'Elba da cui poi sorvolando il Tirreno, potra' raggiungere Palermo e quindi uscire dallo spazio aereo italiano a sud della Sicilia. Alle 14:45 circa, a Sud dell'isola d'Elba, i due F-104 del 4° Stormo iniziano il rientro alla base; l'intruso prosegue il volo sotto controllo dai radar della difesa aerea mentre la coppia di Stafighter" del 18° Gruppo di Trapani  decollano per prendere in consegna il velivolo  e scortarlo fino ai confini dello spazio aereo nazionale. Alle 15:42, a 30 miglia a nord di Palermo e a 21.000 piedi, la seconda coppia di intercettori raggiunge lo "zombie" e lo scortano fino all'ingresso nella FIR di Malta.Nel frattempo, oltre ai velivoli "scramblati" erano state portate in prontezza di 15 minuti altre tre coppie a Trapani, Grosseto e a Gioia del Colle, che terminata l'operazione hanno ottenuto la release. L'attivita' e' stata coordinata dal COFA (Centro Operativo delle Forze Aeree) di Poggio Renatico che ha autorizzato i caccia ad  effettuare un'identificazione visiva, VID (Visual Identification) dell'aereo incursore.

17 agosto 1971
Ora decollo su allarme: 12.00 ca
Direzione intruso: Direzione VOR Bolzano
Velivolo Intercettore: 2 F-104S
Velivolo Intercettato: aereo non NATO
Nazionalita': non definito
Localita' d'intercettazione: non definito
Quota di intercettazione: non definito
Ora di intercettazione: non definito
Piloti: cap. C. Morisco / ten. D. Mazza